English Francais Italian Romanian
natura

Ritorno alla nostra natura

Ritorno l'intelligenza del mondo vivo La nostra vera forza La paranormalità Conosci tè stesso Conosci i tuoi simili Un uomo per l'umanità

Dottor natura

Pianeta Terra Aria e Salute Acqua e suo potere Il mio orto curativo Una cellula un universo Contro Nuove ricerche scientifiche

Ti cura

Primo non nuocere La Medicina degli Antichi La Naturopatia La Terapia visione olistica L'arte della guarigione Malattie senza cura? Immunità Bellezza a tutti costi Rimedi Naturali Ganoderma Lucidum Massaggio terapeutico Fiori e piante nostre amiche Cordyceps sinensis

Autoguarigione

La salute nelle tue mani Autoguarigione come alternativa Psichesoma Educazione alla salute La bellezza è salute Scritti del Dott. Paolillo la vitamina b17 e il cancro Scritti di Luigi de Marchi

Terapie alternative

Fitoterapia La Riflessoterapia Kinesiologia applicata Osteopatia Cromoterapia Argilloterapia Irrudoriflessoterapia L'apiterapia Terapia con miele La propoli La gemmoterapia La silvoterapia Aromaterapia

Diete e alimentazione

Cosa sono gli alimenti Ricercatori storici Falsi alimenti Come combinare gli alimenti Felici con gli alimenti Troppe diete Dimagrire in modo sano Prepara la tua alimentazione Il Codex alimentare Ph acido basico Bioalimenti Antiossidanti Oli Alimenti ricchi di vitamine Dieta nelle malattie tumorali

Ganoderma

bevande integratori igiene personale

Aloe

Aloe vera bevande con succo di aloe

Centri benessere

Relais del colle

Video youtube

video musicali romania video

Prodotti cosmetici

cosmetici giorno cosmetici notte

Articoli tratti dal web

letture interessanti la-dieta-senza-muco

Emails

Consigli terapeutici Richiesta informazioni

Corsi seminari

Seminario a Varese

E' vietata la riproduzione di questo materiale senza previa autorizzazione

AUTOGUARIGIONE PSICHESOMA

Dott. Vincenzo Paolillo - Psicologo-psicoterapeuta
Coord. Simp, Sez. Frosinone; Responsabile Ricerca A.P: SIMP.

Premessa
....Gli Dei si erano riuniti sull'Olimpo per decidere dove nascondere i segreti della vita.. Una "corrente" propose di metterli nelle viscere del Monte Olimpo, un'altra "corrente" propose di metterli nel più profondo degli oceani, la terza, che risultò vincente, propose di metterli nel profondo nell'animo umano.....
E proprio lì cercheremo di andare, consapevoli delle difficoltà insite, con il nostro: Mr. & Mrs Health.
La cura della salute dovrebbe essere sempre privilegiata alla cura della malattia. Lo ha solennemente dichiarato nel lontano 1948 la O.M.S. Con il software che presenteremo, intendiamo offrire un servigio alla promozione della salute, vista come autoguarigione psicosomatica, e non solo alla prevenzione della malattia.
Partiamo dalla considerazione che la malattia talvolta può presentare una sintomatologia che la medicina ufficiale definisce "incurabile" (Antonelli,98). Ma tutti noi sappiamo che non sono un evento raro le "remissioni spontanee", talvolta definite diversamente come guarigioni "straordinarie, miracolose o... diagnosi errate" ( è capitato anche all' autore di questo articolo, dovrebbe essere sottoterra dal mezzo del cammin della sua vita, ammesso che muoia in quest'anno, anche se l' elevato Mr.A indicherebbe minore rischio della morte per cancro diagnosticatagli e maggiori probabilità di rischio cardiocoronarico).
Che cosa è successo che ha cambiato il prevedibile decorso della malattia e prodotto la remissione di sintomi "inguaribili"?
Perché un monaco del XIII° secolo guarì "miracolosamente", durante una notte, da un cancro al piede, allora giudicato inguaribile ed oggi è venerato come San Pellegrino... protettore degli ammalati di cancro?

Non crediamo che sia un miracolo di San Pellegrino che non esistano in letteratura casi di cancerogenesi durante la fase fetale, del piccolo ovulo della donna fecondato da uno degli spermatozoi , mentre è contenuto e si accresce in modo esponenziale nell'utero della mamma: sono dati accertati scientificamente ....
Forse la mente ed il corpo, INSIEME, hanno il potere di mutare le cellule cancerogene in cellule sane?
Nell'ultimo congresso della Società Italiana di medicina psicosomatica il XIX°(17-18-19 ottobre 2003) alcuni valenti ricercatori hanno supportato con dati e fatti tale suggestiva ipotesi.
Molti studiano sul come e perché avviene il contrario, cioè ci si ammala di cancro, noi andremo come sempre controcorrente... ma non è solo questa la motivazione che ci ha spinto a questa ricerca.
Dicevamo che altre motivazioni hanno animato la presente ricerca.
Dopo il successo dei software Mr. & Mrs. "A e B", che abbiamo presentato al XVI° Cong. SIMP di Parma (97) sulla base degli studi di Bortner e altri (67) e che venne immediatamente utilizzato alla Sapienza di Roma, per investigare sulla più elevata causa di mortalità mondiale, le malattie cardiocoronariche, abbiamo pensato di volgere la nostra attenzione a quella che attualmente è la seconda causa di mortalità nel mondo: il Cancro.
La 1° cosa sorprendente che avevamo osservato seguendo, dove possibile, il follow-up dei soggetti campionati e sottoponendo alcuni di questi alla nostra 1à formulazione in DOS del Mr. & Mrs H. era la seguente:
-che i punteggi ottenuti dai soggetti con alto Mr. A & B, erano correlabili ai punteggi ottenuti con Mr. H e Mrs. H.
In questi anni che abbiamo continuato la ricerca che ha coinvolto anche gli studi sul Mobbing e i suoi effetti devastanti (Paolillo et alii, 2000, 2001,2002,2003) e quelli sulla sessualità (Zalaffi, Paolillo et al.2002) ci sono stati alcuni casi non statisticamente significativi, di gravi disturbi cardiocoronarici in soggetti con alti punteggi a Mr. A. ed alcuni casi di cancerogenesi in soggetti testati che avevano avuto bassi punteggi in Mr. & Mrs.H. tra i rispettivamente 1000 e 147 soggetti testati .
Non abbiamo avuto alcuna segnalazione di danni cardiocoronarici in soggetti con bassi punteggio MR. & MRS H. Abbiamo 1 caso su 147 misurato con Mr. & Mrs H. che avendo avuto un alto punteggio in questo test ha avuto una guarigione straordinaria da cancro al fegato e di cui parleremo nel prosieguo.
-Non possiamo dimenticare le stimolazioni e gli incoraggiamenti ricevuti dall'oncologo prof. Venturi Norberto negli anni in cui lavoravamo nello stesso appartamento.
Avevamo messo in rete come per altri test sul nostro sito dopo aver realizzato una versione in DOS e una versione Windows, anche una in html, alla quale hanno collaborato prima mio nipote David e poi il collega Alessandro De Battistis, che ringrazio unitamente alla collega Marta Paganini, che ha collaborato per la presentazione di parte di questo lavoro al XIX congresso SIMP, con l'obiettivo non solo di conoscere, ma anche di promuovere attraverso questo strumento la speranza che potesse favorire la ri-attivazione delle capacità di autoguarigione psicosomatica che riteniamo sempre presenti in noi, fin dalla fecondazione dell'ovulo che ci ha generato.
Non ultima è stata la motivazione lacerante di un esito infausto in una persona molto vicina a noi, che avevamo previsto sulla base delle informazioni psicometriche prima e cliniche poi, ed i cui dati in DOS ancora conserviamo in un computer obsoleto e per il quale abbiamo cercato, vox clamans in daeserto, di promuovere la riscoperta delle risorse di autoguarigione custodite gelosamente nelle profondità dell'animo suo.
Introduzione
Il software Mr. e Mrs. H. (Health) ha seguito le puntuali e profonde ricerche di Caryle Hirshberg e Marc Ian Barasch (un giornalista guarito "miracolosamente" dal cancro), ma anche Brown, Stenberg & Gold, il recentissimo Vigorelli, Cappucci ed altri, proponendo una serie di domande e risposte, che possano contribuire a prevenire alcune probabili cause del cancro, partendo dalle cosiddette "guarigioni straordinarie" o "miracolose", anche per offrire contemporaneamente un contributo a: The Remarkable Recovery Registry, Call Box 5009 Ben Lomond, Ca, 95005 - 5009, USA, centro di studi mondiale sulla tematica.
Questo software, come quasi tutti (alcuni in basic su Commodore 64) i circa 100 software ideati e realizzati non solo nei "primi 25 anni della SIMP", dal "salotto informatico" della SIMP (come simp-atica-mente venne definita la sezione di Frosinone da Antonelli, 1991), è stato realizzato in una triplice versione, via via seguendo i sentieri, le vie e le autostrade informatiche: prima su un Commodore 64 (in basic), prima in DOS su floppy disk, infine su CD- Rom in Windows XP, e congiuntamente a tutti i nostri software, è oggi in Internet.
Il software psicometrico realizzato, misura se e quanto uno dei grandi segreti della vita sia nascosto dentro di noi: IL POTERE DI AUTOGUARIGIONE.
Sono autosomministrati gli item che originano tre classi di risposte: elevato potere di autoguarigione, medio o scarso.

Validazione del test
Premesso che abbiamo seguito, come sempre, la seguente metodica:
- uno stimolo deve essere uguale per tutti dalla somministrazione alla elaborazione;
- una risposta può essere diversa tra i soggetti testati ;
- la valutazione deve essere costante, cioè deve utilizzare gli stessi metodi, parametri, e linguaggio nel tempo;
Considerando che :un test psicologico è una misura oggettiva e standardizzata di un campione di comportamenti (ANASTASI, 1976) e non del suo universo comportamentale e deve rispondere a criteri di validità di contenuto, di validità rispetto a criteri esterni, di attendibilità e validità di costrutto.
Passeremo in rassegna le modalità che abbiamo seguito per la preparazione e validazione del "Mr. & Mrs. H. (Health)".
Il "Mr. & Mrs. H" può essere considerato un inventario del potere di autoguarigione presente in ognuno di noi (Vernon,1956) e come tale deve rispondere ad alcuni assunti:
- EQUITA' SESSUALE: essere appropriato sia per maschi che per le femmine, requisito importante per evitare discriminazioni nella selezione.
- EQUITA' CULTURALE: cioè deve essere equamente appropriato per membri subculturalmente diversi. Abbiamo inoltre sottoposto a verifica le aree geografiche del Nord, del Centro e del Sud; abbiamo inoltre effettuato un confronto con un campione di stranieri residenti in Italia.
- EQUITA' TEMPORALE: cioè deve essere sottoposto ad aggiornamenti, sia nei contenuti e sia nel linguaggio (cosa che abbiamo effettuata e che faremo nel tempo), passando da una prima versione che è stata realizzata e messa on line sul nostro sito http://www.paolillo3.supereva.it NON ESISTENDO AL MONDO UNA VERSIONE COMPUTERIZZATA di questo test.
- ARTICOLAZIONE DELLE RISPOSTE: abbiamo utilizzato le scale di Likert articolate su cinque livelli
Un punto debole dei questionari è la precaria o inadeguata definizione dei costrutti misurati. Il "Mr. e Mrs. H." prevede la possibilità di fornire in ogni rapporto generato i costrutti (variabili psicologiche) tra le tre aree in cui il candidato ha manifestato maggiore interesse.
Vogliamo ricordare i costrutti che "Mr.H. & Mrs H." ha l'obiettivo di misurare se il soggetto ha quantità sviluppate del potere di autoguarigione. Inoltre ha l'obiettivo di conoscerle , di misurarle e di promuoverne l'accrescimento integrandole con opportune modalità formative di cui la sezione SIMP di Frosinone si farà carico. Auspichiamo su questo versante di trovare un collegamento Universitario, come accaduto in passato (Zalaffi, 2001)...(La Sapienza, Siena, Luiss, altri Atenei?) , oppure organizzare un convegno on line, come quello organizzato da Psiconline nel febbraio del 2002 a cui abbiamo partecipato..
Non abbiamo potuto misurare la variabilità predittiva, perché ci è stato praticamente impossibile rintracciare quasi tutti gli stessi soggetti, nel tempo.
Il caso di A.
Vogliamo ricordare solo un caso recentissimo: il 4 di ottobre 2003 (S. Francesco) una professoressa di lingue di liceo, incontrata numerose volte , guarita "miracolosamente dal cancro al fegato" , avendo rifiutato alcuna terapia ci ha detto testualmente: "... dobbiamo essere noi a sconfiggere il cancro e non il cancro a sconfiggere noi...".
Questa donna...non aveva letto Rosenberg (72): era un segno del suo potere di autoguarigione che è ben radicato in noi e che ha ottenuto il punteggio più elevato al nostro Mr. & Mrs. H..
Gli sportivi ricorderanno il "miracolato" campione ciclista Armstrong....di cui vi invito a leggere il libro,(Armstrong, 2000)
Qualche altro ricorderà altri casi...troppo poco.
Ricordiamo che il potere di autoguarigione è racchiuso nelle intime pieghe dell'animo umano ed è ardua l'impresa per ritrovarlo dopo la nascita...
Il contributo della psicoterapia
Vogliamo ricordare che in epoca non sospetta in Science & Vie, n°947, agosto 1996 a pag.37 è scritto testualmente (lo lasciamo volutamente in francese): La Psychothérapie modifie le cerveau :
La psychotherapie comportamentale peut modifier les functions du cerveau des patients souffrant des trobles obsessionnels compulsifs. C'est une decouverte de Jeffrey Schwarz, psychiatre à l'institut de neuropsychiatrie de l'université de Californie. Cette maladie affecte 5 millions d'Americains .
Elle se traduit part des angoisses et part des comportments inutilment répétitifs, tels que le besoin de se laver les mains des centaines des fois par jour.
Le docteur Schwarz a soumif neuf patients à un scanner cerebral (PET scan), avant et après leur psychotherapie.
On savait en effect, qu'en cas de troubles obsessionnels compulsifs quatre structures cérebrales (le corteux orvital frontal , le nucleus caudate, le gyrus cingulate et le thalamus) functionnent à l'unisson et plus inténsament, alors qu'elle devraient ^etre indipendentes. Resutat du scanner :
Le functionamment du cerveau de six patients présentait une nette amelioration.
Si les images (punctuelles ) du PET scan reflectent bien la réalité , la psychotherapie pourrait à l'avenir remplacer les medicaments.
Non facciamo ulteriori commenti a quanto abbiamo potuto constatare con il Dott. Guariglia (Paolillo, 95, 1, 2)
Raccomandiamo l'utilizzo informatico di Mr. & Mrs. H., QUALSIASI ALTRO UTILIZZO DIVERSO verrà CONSIDERATO INVALIDO (per es. somministrazione manuale).La validità di costrutto è stata verificata col metodo diretto, analizzando gli item e gli esiti del software con un team di esperti psicologi e medici, fermo restando che tale variabile andrebbe stabilizzata o modificata in un arco di tempo decennale.
Un software psicologico deve esaudire tutti questi criteri: infatti il software risponde ai requisiti dell'APA (American Psychological Association), anche se riteniamo che tali norme richiedano una revisione ed un adattamento per l'Italia da parte dell'Ordine degli Psicologi Italiani. Come in una nostra ricerca presentata presso il C.N.R. (Roma, 1994) e che ha trovato il conforto di una intera pagina di TELEVIDEO RAI per l'importanza dell'evento, sono stati rispettati i seguenti criteri:
- Sono state documentate le fonti di informazione della banca dati da un gruppo di esperti psicologi, che ne hanno valutato positivamente il software per uso di ricerca, sia pur con la limitatezza del corpus di dati, sia per le regole decisionali del software e sia per la possibilità di descrivere diversi campioni di popolazione. Il campione è stato stratificato in tre aree (Nord, Centro e Sud e un piccolo gruppo di stranieri ), preferendolo al campione nazionale, per la difficoltà di rispondere al meglio al criterio di equità geoculturale.
- La bassa numerosità dei soggetti che hanno volontariamente risposto al test (147, di cui 62 uomini e 85 donne con età media di 37,68 anni ) indica un utilizzo del software per soli scopi di ricerca.
Conclusioni
Il software Mr. & Mrs H risponde in via preliminare ai prerequisiti prefissati e che elenchiamo:
-le cellule cancerogene possono trasformarsi in cellule sane? Quando e come avviene che il corpo e la mente guariscono se stessi..., migliorando qualità e quantità di vita? Anche oggi che molti cercano di scoprire come e perché le cellule sane, diventano improvvisamente cancerogene?
-centrare l'obiettivo controcorrente di misurare e promuovere, percorrendo in lungo ed in largo , su e giù, le intime pieghe di queste misurazioni utilizzando anche un CD-Rom che abbiamo realizzato e ponendo il software in Internet.
- Essere consapevoli che è anche un obiettivo ambizioso e difficile per la rarità dei casi conosciuti e raggiungibili e per questo motivo chiedere collaborazione a Tutti.
La sezione di Frosinone organizzerà, anche attraverso internet, un workshop in collaborazione con www.psiconline.it o con www.testingservice.it on line per migliorare queste potenzialità in tutti i partecipanti.
Poche parole di commiato:
e ritrovare il vostro potere di autoguarigione: Non abbiate paura di morire
 
Bibliografia essenziale
- Alexander F. (1934) The influences of psychologic factors upon gastrointestinal disturbances: general principles, objectives and preliminary results. Psichoanalitic Quarterly, 31, 501-535
- American Psychiatric Association (1994), D.S.M. IV. Washington: A.P.A.
- Antonelli F. (2001) i primi 25 anni della Simp, Pozzi Roma
- Antonelli F.(1998) , Non abbiate paura, Roma, Mediterranee
- Armstrong L., Sally Jenkins(2000) Non solo ciclismo, il mio ritorno alla vita, tr.it. di I.Romagnoli, It's not about the bike , My Journey back to life
- Brown, W.A., (98) l'effetto placebo, Le Scienze,, n°345
- Biondi M. (1988) Aggiornamenti in Medicina Psicosomatica. Roma: Società Editrice Universo
- Bortner R.W., Rosenman R.H. (1967) The measurement of type A behavior pattern. Journal Chron. Dis., 20, 371
-Cantelmi T., Paolillo V., Paluzzi S., Santoro M.A.(1997) ,Wisconsin card sorting test: versione italiana computerizzata, nuove possibilità applicative, in abstract XVI° Cong. Naz. SIMP. , Parma , pg.264
- Cappucci F, un mondo di miracoli, Opus Dei, Roma
- Cassano G.B. (1990) Psichiatria Medica. Torino: Utet
- Cazzullo C.L. (1993) Psichiatria. Vol I, II, III, Roma: Mencarini
-Cranston R.(88) The miracles of Lourdes, Images books, N.Y.
- Del Miglio C.M., Paluzzi S., Psicodiagnostica computerizzata , Borla, Roma
- Dunbar H. F. (1947) Emotions and bodily changes. New York: Columbia University Press
Eisenberg J, Paolillo V., Paluzzi S., Santoro M.A.(1990) L'elaborazione computerizzata dei test proiettivi, in A.I. Informatica Medica, Angeli, Mi.
- Friedman M., Rosenman R. (1974) Type A behavior and your heart. New York: Knopf
-Hirshberg C. e Barasch M.I.,, 1995, Guarigioni straordinarie, quando il corpo guarisce se stesso, Trad. It. Remarkable Recovery 95
Paganini M., Paolillo V.(2001), Mobbing e anoressia nervosa:l'utilità terapeutica del diario alimentare nella versione manuale e con strumenti multimediali, IN ATTI XVIII° Cong. Naz. SIMP. , MI. , pg.152-154
- Pancheri P. (1984) Trattato di Medicina Psicosomatica. Vol I e II Firenze: USES
-Paolillo V., Palazzi S., Santangeli M. (1993) il salotto informatico della Simp: acquisizion informatizzate in psicodiagnostica,in atti XIV° Cong.Naz. SIMP,Firenze pg.481-484
-Paolillo V. (1994) Diogene software per misurare le motivazioni personali, Atti II° Cong.Naz. AP-SIMP, C.N. R., Roma
- Paolillo V. (1995), Sentieri, Vie ed autostrade informatiche in medicina Psicosomatica, in atti Cong.Naz.Med.Psicosomatica, Lerici
-Paolillo V, Paluzzi S., Santangeli M.(1997) Validazione finale e confronti tra le versioni computerizzate dell'O.S.I., Stress & Burnout, Mr. & Mrs. A e B.in Abstract XVI° Cong.Naz. SIMP, pg.350
-Paolillo V.(2000), Studio-pilota multimediale tra depressione e menopausa: un caso di mobbing in atti Cong. Depressione e menopausa, SIMP, Caserta
-Paolillo V. (2000) Ricerca sul mobbing nello sport misurato con il software MSBC, in atti XII° Cong. Naz. AIPS, Trieste
-Paolillo V., Cantelmi T.Migliorini S., Santoro A., Sica T.(2000) Studio-pilota sul mobbing nella donna , in atti V° Convegno AP. Simp , Universo Donna, C.N.R., Roma
- Paolillo V. (2001) ,Prevenire mobbing e Bossing per uno sviluppo sostenibile, Cong. Provincia Spezia, Icara, Sp.
- Paolillo V., (2001), CD.Rom Kit di sopravvivenza per psicologi, Centro Psicodiagnosi Computerizzate, 0775.210678, Frosinone
- Paolillo V. (2001) Mobbing: un software nel kit di sopravvivenza , retrieved from the world Wide Web :http:// www.psiconline.it/article/.php?=263
-Paolillo V., Paganini M.(2003) L'autoguarigione psicosomatica e prevenzione della malattia: il software Mr. & Mrs. H. (Health) presentato al XIX° Congresso Nazionale SIMP, Varese (in stampa)
-Paolillo V., Bonelli L., Cantelmi T., Guariglia G., Nubile A., Paganini M., Santoro M.A. Zalaffi A., Zipoli S.(2001) ,Un CD-ROM, per conoscere prevenire, combattere e vincere il mobbing, in Atti XVIII° Cong. Naz. Simp. Pg.160-163
-Paolillo V.( 2003) CD-ROM Kit di sopravvivenza per psicologi versione Windows, Centro Psicodiagnosi Computerizzate, 0775.210678, Frosinone
-Rosenberg S,A. (72) Spontaneus regression of hepatic methastases from gastric carcinonoma, Cancer ,472-474
- Santangeli M, Paolillo V., Paluzzi S. (1994) Lettura con strumenti informatici dei disagi psicosomatici. In Atti II° Congresso Nazionale AP-SIMP: Roma
-Santoro M.A., Paolillo V.(1997) , Culture schock in bambini transculturali attraverso i test dei disegni casa,albero, persona, famiglia (versione computerizzata) in abstract. Simp, Mi. In www.testingservice.it IN ATTI XVI° Cong. Naz. SIMP. , Parma , pg.323
-Santoro M.A., Paolillo V. Zipoli S.(2001) , Mobbing e Culture schock IN ATTI XVIII° Cong. Naz. SIMP. , Mi., , pg.155-159
- Trecca F. (2001) Percorso Vitale, Roma, Delfino
-Vigorelli P., (2003) Nuovi miracoli e guarigioni straordinarie, Piemme, To.
- Zalaffi A, Paolillo V., Ricevuto A., Di Cairano G., Mancini S., (2001) , Validazione preliminare in Italiano dell'I.I.E.F.(International Index of Erectile Functions, ed applicazione computerizzata), a c.d. Università di Siena, C.Interuniversitario per lo studio e cura della impotenza sessuale maschile, presentato al XVIII° Cong. Naz.SIMP
 
 

 


natura