English Francais Italian Romanian
natura

Ritorno alla nostra natura

Ritorno l'intelligenza del mondo vivo La nostra vera forza La paranormalità Conosci tè stesso Conosci i tuoi simili Un uomo per l'umanità

Dottor natura

Pianeta Terra Aria e Salute Acqua e suo potere Il mio orto curativo Una cellula un universo Contro Nuove ricerche scientifiche

Ti cura

Primo non nuocere La Medicina degli Antichi La Naturopatia La Terapia visione olistica L'arte della guarigione Malattie senza cura? Immunità Bellezza a tutti costi Rimedi Naturali Ganoderma Lucidum Massaggio terapeutico Fiori e piante nostre amiche Cordyceps sinensis

Autoguarigione

La salute nelle tue mani Autoguarigione come alternativa Psichesoma Educazione alla salute La bellezza è salute Scritti del Dott. Paolillo la vitamina b17 e il cancro Scritti di Luigi de Marchi

Terapie alternative

Fitoterapia La Riflessoterapia Kinesiologia applicata Osteopatia Cromoterapia Argilloterapia Irrudoriflessoterapia L'apiterapia Terapia con miele La propoli La gemmoterapia La silvoterapia Aromaterapia

Diete e alimentazione

Cosa sono gli alimenti Ricercatori storici Falsi alimenti Come combinare gli alimenti Felici con gli alimenti Troppe diete Dimagrire in modo sano Prepara la tua alimentazione Il Codex alimentare Ph acido basico Bioalimenti Antiossidanti Oli Alimenti ricchi di vitamine Dieta nelle malattie tumorali

Ganoderma

bevande integratori igiene personale

Aloe

Aloe vera bevande con succo di aloe

Centri benessere

Relais del colle

Video youtube

video musicali romania video

Prodotti cosmetici

cosmetici giorno cosmetici notte

Articoli tratti dal web

letture interessanti la-dieta-senza-muco

Emails

Consigli terapeutici Richiesta informazioni

Corsi seminari

Seminario a Varese

E' vietata la riproduzione di questo materiale senza previa autorizzazione

ANTIOSSIDANTI ED IL LORO RUOLO NEL CORPO UMANOMolecole Antiossidanti

 

 

Foto Frutta

 

Antiossidanti, un'arma naturale efficace
nella lotta contro i radicali liberi

Uno dei più pericolosi prodotti metabolici, creati dell'organismo, nelle condizioni di una vita irregolare, sono i radicali liberi che, con il passare degli anni, essi si accumulano e svolgono una potente azione ossidante, dannosa per quasi tutti i costituenti dell'organismo.Atomi E Molecole

La teoria dei "radicali liberi" è stata avanzata 50 anni fa da Denham Harman. Si trata di atomi o molecole che contengono nel loro atomo un elettrone dispari.
Presentano instabilità e aggressività chimica, essendo molto attivi dal punto di vista biochimico, anche se la loro durata di vita è di pochi milionesimi di secondo. Essi sono in grado di reagire nel corpo umano, in qualsiasi struttura molecolare.
RL non attaccano solo una volta, ma spesso, attraverso una reazione a catena, hanno la capacità unica di "riprodursi", spesso devastando tutto nel loro percorso.
RL possono distruggere i lipidi membranari di protezione, le proteine, arrivando anche ad alterare il materiale genetico (il DNA nucleare).

 

 

Dna


Le alterazioni causate da RL sono presenti/ visibile, sia in superficie (pelle), che in profondità (membrane cellulari, materiale genetico).
I radicali liberi più importanti sono: superossido (O2-), perossido (-OO-), idrossile (OH-), nitriti(NO2-), nitrati (NO3-), l'ossigeno singoletto (O2), ozono (O3), ecc.
Il radicale libero più comune è l'anione superossido (O2-). Lui, è in grado di reagire con H2O2,generando il iono OH- estremamente forte, più forte anche del O2-.

Formazione Radicali Liberi


Le cause che producono RL sono: il fumo ( una sigaretta produce 1016 RL), lo stress, l'aria inquinata da fumo, polveri industriali, gas di scarico, le radiazioni ionizzanti (RUV, Rx, esplosioni atomiche, le radiazioni cosmiche), l'alcool, gli stati infiammatori, il metabolismo energetico (ossidazione mitocondriale), l' esercizio fisico esagerato, il cibo fritto, l'esposizione intempestiva al sole, abbronzatura artificiale, le sorse di ossigeno atomico (ipocloriti, ozono, dicromati, permanganati, clorati, perclorati), alcuni agenti ossidanti utilizzati nell'industria alimentare come conservanti (nitrati, nitriti, solfati, tiosolfati, solfiti, fosfati, metabisolfiti, fosfiti, radicali fenossi), il cibo fritto, ed anche i alimenti preparati in modo industriale, prodotti di carne affumicata ( benzoapirene, metilcolantrene , metilantraceni), medicinali citostatici, ecc
Durante all'intensa attività fisica, la quantità di RL aumenta di circa 50 volte; ... ma, durante all'allenamento si verifica anche la più importante sintesi di AO endogeni.
RL vengono tamponati efficacemente quando si è giovani ma, col tempo, nel corso degli anni, la loro efficacia diminuisce e l'organismo è sempre meno efficace nell'eliminarli.
Quando RL generati all'interno del corpo, superano la capacità del organismo nel tamponarli, interviene il fenomeno chiamato "stress ossidativo" .

Secuenza Molecole


Lo stato dello stress ossidativo può essere identificato attraverso alla misurazione del livello plasmatico dei RL ( il test D-Room): valori normali 250-300 U. sono considerati valori normali, <250 U. è eccellente, e > 500 U. è una grave minaccia per la salute.
Nello stesso tempo, è stata stabilita un'altra unita di misura : il potere antiossidante dei vegetali, chiamata ORAC (capacità di assorbimento del radicale ossigeno). Per mantenersi in forma, ogni persona dovrebbe introdurre nel organismo una quantità di antiossidanti pari a 5000 unità al giorno. I radicali liberi non neutralizzati, sono stati associati a molte malattie, tra cui il cancro, alcune malattie polmonari e degenerative, le malattie cardiovascolari, reumatismi ed alcune malattie autoimmuni, il malfunzionamento del sistema nervoso ed immunitario, disturbi della vista, disturbi pancreatici di equilibrio glicemico, calvizie androgenetica... e l'elenco comprendendo circa 50 malattie, si sta allungando giorno per giorno ! Gli organi più sensibili all'azione dei radicali liberi sono: il cristallino, il pancreas, le cellule nervose e i vasi sanguigni.
Fegato Addome
Naturalmente, il corpo è dotato di un vero e proprio esercito composto di antiossidanti, che hanno la capacità di inattivare RL, essendo in grado di fermare l'insorgenza di alcune malattie ed avendo un importante ruolo nel rallentare il processo d'invecchiamento; senza un sistema speciale di resistenza all'azione dei radicali liberi, anche la presenza di una piccola quantità di RL sarebbe fatale, perché semplicemente, passano da una cellula all'altra , distruggendo il loro strato superficiale ma anche quello più profondo, fino quando tutte non sono più in grado di sopravvivenza.
Per la nostra fortuna, è la natura che ha ragione e ci mette a nostra disposizione delle armi efficienti -" Antiossidanti", per prevenire e riparare i danni causati dall'azione di agenti di disturbo della vita, chiamati radicali liberi, che accelerano il processo di deterioramento del nostro organismo, danneggiandone le strutture primarie.

 

 

natura