English Francais Italian Romanian
natura

Ritorno alla nostra natura

Ritorno l'intelligenza del mondo vivo La nostra vera forza La paranormalità Conosci tè stesso Conosci i tuoi simili Un uomo per l'umanità

Dottor natura

Pianeta Terra Aria e Salute Acqua e suo potere Il mio orto curativo Una cellula un universo Contro Nuove ricerche scientifiche

Ti cura

Primo non nuocere La Medicina degli Antichi La Naturopatia La Terapia visione olistica L'arte della guarigione Malattie senza cura? Immunità Bellezza a tutti costi Rimedi Naturali Ganoderma Lucidum Massaggio terapeutico Fiori e piante nostre amiche Cordyceps sinensis

Autoguarigione

La salute nelle tue mani Autoguarigione come alternativa Psichesoma Educazione alla salute La bellezza è salute Scritti del Dott. Paolillo la vitamina b17 e il cancro Scritti di Luigi de Marchi

Terapie alternative

Fitoterapia La Riflessoterapia Kinesiologia applicata Osteopatia Cromoterapia Argilloterapia Irrudoriflessoterapia L'apiterapia Terapia con miele La propoli La gemmoterapia La silvoterapia Aromaterapia

Diete e alimentazione

Cosa sono gli alimenti Ricercatori storici Falsi alimenti Come combinare gli alimenti Felici con gli alimenti Troppe diete Dimagrire in modo sano Prepara la tua alimentazione Il Codex alimentare Ph acido basico Bioalimenti Antiossidanti Oli Alimenti ricchi di vitamine Dieta nelle malattie tumorali

Ganoderma

bevande integratori igiene personale

Articoli tratti dal web

letture interessanti la-dieta-senza-muco

Emails

Consigli terapeutici Richiesta informazioni

Corsi seminari

Seminario a Varese

E' vietata la riproduzione di questo materiale senza previa autorizzazione

Zinco

Zinco

- Fonti: noci, castagne, ostriche, mirtilli, germe di grano, cereali integrali, pesche, arance, banane, ciliegie, funghi, pere, mele, pomodori, sesamo, mandorle, aloe vera, cereali integrali, barbabietole rosse, spinaci, cavolo, lattuga, aglio

Mandorle Mirtilli

Verdure Broccoli Mais

-Accelera la guarigione delle ferite
-Potenzia, insieme al Cu e Mn, gli effetti della enzima SOD(superossido-dismutase)
-Entra nella composizione di oltre 70 metallo-proteine (incluso la insulina,eparina) e a qualche enzima
-È un potente antiossidante per i RL
-Previene e tratta efficacemente le depressioni, insieme al Cu
-Metallo con forti effetti antitumorali
-È un antagonista del calcio
-Interviene nella formazione normale dei globuli sanguigni (ruolo anti anemia e anti leucemia)
-Stimola la crescita del numero di leucociti (globuli bianchi) in periferia
-È essenziale per la maturazione delle linfociti T nel timo
-Stimola l'ipofisi e le ghiandole sessuale, regolando nello stesso tempo anche la loro funzione
-Previene e combatte efficacemente la degenerazione maculare
- Aumenta la potenza e il desiderio sessuale (attraverso la stimolazione della secrezione del testosterone)
- Riduce significativamente la frequenza dei raffreddori
-Aiuta nel processo di eliminazione del Cu in eccesso, nella malattia di Wilson
-Inibisce l'assorbimento del Cd e Pb nell'intestino
-Partecipa al metabolismo energetico, alla sintesi ed alla degradazione delle proteine, come anche, alla sintesi degli acidi nucleici; aiuta al metabolismo della vitamina A
-Interviene nel mantenimento dell'equilibrio di acido - base
-Partecipa alla sintesi del collagene
-Garantisce la sensibilità normale gustativa, olfattiva e tattile
-Aiuta la scomparsa delle macchie gialle e striature delle unghie
-Favorisce le contrazioni muscolari
-Aumenta la concentrazione del testosterone e dell'ormone FSH
-Ci sono in corso gli studi riguardanti la sua utilità nel trattamento della schizofrenia, acne giovanile e ulcera duodenale e gastrica. I risultati preliminari sono promettenti.
- Intensifica l'attività dell'enzima alcool deidrogenasi e inibisce l'attività dell'anidrasi carbonica
-Efficace anti-artritico
-Inibisce la secrezione della prolattina quale, se avrebbe stimolato la produzione del testosterone, avrebbe determinato l'ipertrofia prostatica. In questo modo, mantiene la ghiandola nelle dimensioni normali e si oppone al adenoma prostatico
-È un induttore enzimatico per gli enzimi che contribuiscono alla trascrizione corretta della informazione genetica al livello ADN e ARN
-Partecipa al metabolismo della vitamina A
-Zn +Cu realizza notevoli benefici nei disturbi ipofisi-ovarico e testicolare
-Zn+Co+Ni è utile nei disturbi pancreatici e ipofisari
- Zn + Mg + Fe contribuisce al aumento della capacità di memorizzazione
- Zn + Mg + vit. B6 aumenta la concentrazione plasmatica del testosterone
-Gli organi del corpo umano che concentrano il zinco sono: prostata, reni, fegato, ossa, cervello, retina e muscoli. Si è constatato che nel AIDS e nel diabete mellito esistono le concentrazioni ematici molto bassi del zinco ; la supplementazione di zinco nell'alimentazione ha portato benefici significativi
-Lo stress, può causare la rimozione di più di 8 mg di zinco al giorno attraverso le vie urinarie, mentre la cura con i farmaci citostatici, riduce l'assorbimento e aumenta l'eliminazione del zinco !
-La medicazione diuretica, l'alcolismo cronico, dieta ricca di fosforo (latte e carne) e le fibre vegetali (per un'assunzione di più di 50 g al giorno!), la gravidanza e l'allattamento sono stati accompagnati dalla perdita di zinco

natura