English Francais Italian Romanian
natura

Ritorno alla nostra natura

Ritorno l'intelligenza del mondo vivo La nostra vera forza La paranormalità Conosci tè stesso Conosci i tuoi simili Un uomo per l'umanità

Dottor natura

Pianeta Terra Aria e Salute Acqua e suo potere Il mio orto curativo Una cellula un universo Contro Nuove ricerche scientifiche

Ti cura

Primo non nuocere La Medicina degli Antichi La Naturopatia La Terapia visione olistica L'arte della guarigione Malattie senza cura? Immunità Bellezza a tutti costi Rimedi Naturali Ganoderma Lucidum Massaggio terapeutico Fiori e piante nostre amiche Cordyceps sinensis

Autoguarigione

La salute nelle tue mani Autoguarigione come alternativa Psichesoma Educazione alla salute La bellezza è salute Scritti del Dott. Paolillo la vitamina b17 e il cancro Scritti di Luigi de Marchi

Terapie alternative

Fitoterapia La Riflessoterapia Kinesiologia applicata Osteopatia Cromoterapia Argilloterapia Irrudoriflessoterapia L'apiterapia Terapia con miele La propoli La gemmoterapia La silvoterapia Aromaterapia

Diete e alimentazione

Cosa sono gli alimenti Ricercatori storici Falsi alimenti Come combinare gli alimenti Felici con gli alimenti Troppe diete Dimagrire in modo sano Prepara la tua alimentazione Il Codex alimentare Ph acido basico Bioalimenti Antiossidanti Oli Alimenti ricchi di vitamine Dieta nelle malattie tumorali

Ganoderma

bevande integratori igiene personale

Articoli tratti dal web

letture interessanti la-dieta-senza-muco

Emails

Consigli terapeutici Richiesta informazioni

Corsi seminari

Seminario a Varese

E' vietata la riproduzione di questo materiale senza previa autorizzazione

 

 Cancro le cure proibite

Il primo consiglio per i malati di cancro è quello di seguire il trattamento deciso da un oncologo, che decide quale è più efficace in ogni caso. I trattamenti naturali devono essere applicati in parallelo, chiaramente anche se i malati sono ricoverati in ospedale. Suggerirei due trattamenti semplici che assolutamente si possono applicare a tutti i tumori, inclusa la malattia metastatica indipendentemente dalla loro ubicazione, stato, trattamento applicato, o in corso di attuazione.
1. Si esclude dal mangiare carne, sia che provenga da animali da produzione industriale o da animali allevati in modo
naturale. Si escludono dall' alimentzione tutti gli alimenti di trasformazione industriale, cibi in scatola, grassi animali, dolcificanti e così via, si preferisca solo cibo e prodotti più naturali possibili. Il processo termico sul cibo va ridotto al minimo, frutta fresca e verdura costituiscono la base di dieta per il malato.
2 Il liquido che verrà assunto sarà soltanto tè antitumorale. In genere, ad eccezione di quelli con ascite, gli altri malati dovrebbero consumare 1,5 a 2 litri di liquidi al giorno. Idealmente, si dovrebbe consumare 200 ml ogni due ore. La tisana aiuta a purificare il corpo dalle tossine e nutre le cellule. Non contiene sostanze controindicate nella cura.

Descrizione tisana antitumorale:

Contiene:
Geranio di S. Roberto(Geranium rebertianum), Brunella(Prunella vulgaris), Menta poleggio (Mentha pulegium)zolfino (Galium verum), Olivello spinoso (Hippophae rhamnoides), Consolida maggiore (Symphytum officinale), Celidonia (Cheledonium majus), Noce (Juglans regia), Coda di leone (Leonurus cardiaca), Tossilagine comune (Tussilago farfara), Mais (Zea mays), Carota (Daucus carota), Calendula (Calendula officinalis), Falsa ortica bianca (Lamium album), Ortica (Urtica dioica), Lichene islandico (Cetraria Islandica), Pioppo nero (Populus nigra), Agrimonia eupatoria (Agrimonia eupatoria) , Achilea millefoglie (Achillea millefolium), Camomilla (Matricaria chamomilla), Coriandolo (Coriandrum sativum), Finocchio (Foeniculum vulgare), Prezzemolo (Petroselium crispum), Aloe (Aloe vera).

Proprietà:
Imunostimolante, antitumorale, anti-infiammatorio, batteriostatico, depurativo, antisettico.
Depura il corpo dai residui chemioterapici e potenzia l'effetto dei medicinali di sintesi.;
Frena la divisione delle cellule tumorali durante l'interfase;
Stimola la fagocitize tramite l'aumento dell'attività dei macrofagi e granulociti.

Raccomandazioni:
Coadiuvante nella prevenzione e cura dei tumori benigni e maligni, rafforzando l'immunità naturale del corpo nel combattere le cellule tumorali.

Preparazione:
1-2 dosi in 200ml di acqua bollente, lasciare in fusione per 10 minuti, filtrare, bere 3 volte al giorno per 6 settimane.

 

Ceai  Antitumoral Antitumoral

 Cancro le cure proibite

 

A World Without Cancer (part 1)

A World Without Cancer (part 2)

A World Without Cancer (part 3)

A World Without Cancer (part 4)

World without Cancer - (part 5)

World without Cancer - (part 6)

 

 


Sottosezioni:

Malattie senza cura
AlzheimerCancro cure proibiteLa sclerodermiaMalattie autoimmuniPolimialgiaSindrome di sjorgenTumori terapia ufficiale o no
natura