English Francais Italian Romanian
natura

Ritorno alla nostra natura

Ritorno l'intelligenza del mondo vivo La nostra vera forza La paranormalità Conosci tè stesso Conosci i tuoi simili Un uomo per l'umanità

Dottor natura

Pianeta Terra Aria e Salute Acqua e suo potere Il mio orto curativo Una cellula un universo Contro Nuove ricerche scientifiche

Ti cura

Primo non nuocere La Medicina degli Antichi La Naturopatia La Terapia visione olistica L'arte della guarigione Malattie senza cura? Immunità Bellezza a tutti costi Rimedi Naturali Ganoderma Lucidum Massaggio terapeutico Fiori e piante nostre amiche Cordyceps sinensis

Autoguarigione

La salute nelle tue mani Autoguarigione come alternativa Psichesoma Educazione alla salute La bellezza è salute Scritti del Dott. Paolillo la vitamina b17 e il cancro Scritti di Luigi de Marchi

Terapie alternative

Fitoterapia La Riflessoterapia Kinesiologia applicata Osteopatia Cromoterapia Argilloterapia Irrudoriflessoterapia L'apiterapia Terapia con miele La propoli La gemmoterapia La silvoterapia Aromaterapia

Diete e alimentazione

Cosa sono gli alimenti Ricercatori storici Falsi alimenti Come combinare gli alimenti Felici con gli alimenti Troppe diete Dimagrire in modo sano Prepara la tua alimentazione Il Codex alimentare Ph acido basico Bioalimenti Antiossidanti Oli Alimenti ricchi di vitamine Dieta nelle malattie tumorali

Ganoderma

bevande integratori igiene personale

Articoli tratti dal web

letture interessanti la-dieta-senza-muco

Emails

Consigli terapeutici Richiesta informazioni

Corsi seminari

Seminario a Varese

E' vietata la riproduzione di questo materiale senza previa autorizzazione

Pensare in positivo

„L'uomo è ciò che pensa"

L'uomo è veramente una bacchetta magica, un intermediario tra la Terra e il Cielo. Tutta la nostra esistenza è magica. Tutte le nostre azioni - gesti, sguardi, parole - apparentemente banali, portano in sé sentimenti e pensieri. Quando i nostri pensieri e sentimenti sono negativi, influiscno su noi stessi e su tutto ciò che ci circonda.
Con i nostri pensieri costruiamo sempre qualche sostanza invisibile che attrae potere che noi possiamo usare in modo utili o dannoso. Il pensiero è ciò che rende vera la forma e crea veri miracoli o disastri. Ciò siamo ora è il risultato di pensieri anteriori, ciò che saremo in futuro ha radici nei pensieri di oggi.
In conclusione noi diventiamo quello che pensiamo Come sono i nostri pensieri, così è la nostra vita. Un pensiero, buono o cattivo, non solo mette il suo marchio a chi è rivolto, ma per primo soprattutto a chi lo emette perché ogni pensiero attrae un altro pensiero simile, amplificando cosi il pensiero buono o cattivo, iniziale. Tutti questi pensieri ritornano su di noi come un boomerang.
Non è sufficiente un comportamento esteriore per mostrare rispetto nei confronti di qualcuno quando si è davanti ad altri.Questo rispetto deve esistere anche nostri pensieri, perché l'anima è un vero santuario. Ogni nostro pensiero è una realtà, una forza che di fatto rappresenta una pietra di fondo del nostro destino, modellata sia nel bene che nel male.
Siamo in grado di realizzare in noi l'immagine-talismano, che possiamo animare e alimentare con l'aiuto del pensiero, l'amore, la volontà, perché questa immagine agirà a poco a poco su tutti i corpi sottili e attraverso queste vibrazioni potrà trasformare le cellule del corpo fisico. Influenzare il pensiero nel suo insieme, si lasciano tracce su tutti gli oggetti che tocchiamo e anche su quelli che non tocchiamo, anche solo con la nostra presenza. Nei luoghi in cui siamo, sulle persone che frequentiamo, lasciamo tracce buone o cattive, chiare o scure.
Perché è così importante lavorare sul modo di pensare e sentire? Perché attraverso questo lavoro possiamo fare del bene o del male. Per esempio, lo stato di rabbia, la depressione che abbiamo nel nostro entourage tutto viene percepito e condiviso in maniera grande o piccola. Allo stesso modo, tutto e tutti intorno a noi ottengono benefici dallo stato di felicità, di pace e di amore che abbiamo in quel momento.
Nella maggior parte delle volte, le cose diventano realtà una volta che le pensiamo. Nel momento in cui immaginiamo che siamo in grado di fare una certa cosa, quella cosa diventa realtà quando l'abbiamo fatta. Quello che noi pensiamo, influenza qualsiasi cosa che facciamo. Ad esempio, quando hai un amico o amica che diverrà futuro marito o moglie, e vi trovate nella situazione in cui dite "Sai, io non mi ci vedo con lui, non posso immaginare il futuro insieme a lui." Questo blocco mentale - in cui non potete immaginarvi in questa situazione - è più probabile che, quando si ritrova nella situazione che non era far fronte praticamente che sarebbe successo era il timore, cioè che non si può immaginare. Le cose diventano realtà dopo che sono state pensate.
Molte persone non riescono ad immaginare come avere successo, semplicemente non possono. In quel momento, il più delle volte, quella persona non sarà una persona che avrà successo. Probabilmente vi chiederete quale è il legame con la realtà. Le cose sono molto semplici. Nel momento in cui pensiamo a una cosa, una seconda volta, una terza, una quarta volta, nella nostra mente stiamo creando alcune forme di sinapsi che modellano il nostro modo di pensare. Quando si immagina, nella realtà succede lo stesso. Ciò è stato dimostrato con degli esperimenti, nel senso che sono stati collegati a determinati dispositivi alcuni atleti ed è stato chiesto loro di immaginare di essere in una gara di corsa e in competizione tra loro. Si è organizzata poi una gara vera, e l'attivita cerebrale misurata è stata simile. La nostra mente non fa una grande distinzione tra immaginazione e fare effettivamente un lavoro.
In pratica, questo training mentale di immaginare noi stessi in alcune situazioni, ci aiuta a vedere le opportunità più facilmente. Le opportunità esistono ovunque intorno a noi, alcuni ne vedono di più, altri di meno.
Che cosa significa questa visione? Cercare di visualizzare, per sentire come si sta in quella situazione, tanto più si pensa, prima si arriva alla situazione, la cosa più probabile che accadrà è che quel lavoro crescerà.
In pratica, questo potere di visualizzazione è un training mentale che può essere fatto gratuitamente. Si rafforzerà ogni volta che si sta facendo questo allenamento mentale. Visualizzare, significa lasciare che i sogni diventino realtà.
Nessuna meraviglia quando si dice "ho visto il mio sogno che si avvera". Questo significa che prima che accada nella realtà, sogna che vuoi quella cosa e immagina che è possibile, nella misura di grande o piccolo, comunque sia immagina che è possibile. Nel momento in cui possiamo immaginarci in una data situazione, reagendo in un certo modo, possiamo immaginare noi, come coloro che vedono le opportunità intorno a loro, è sicuro come la realtà reale, questo accadrà .
C'è un vecchio detto: „Attento a ciò che pensi perché i tuoi pensieri diventano parole, attento a come parli perché le parole diventano fatti!"
Cosi è, oppure come disse Henry Ford: „Se tu credi di potere, puoi, se pensi di non potere, non puoi!"
I fattori importanti per la salute sono l'ottimismo, la fiducia in noi stessi e in chi è parte del nostro giro. Per questo , dobbiamo rifiutare tutto ciò che è negativo nei rapporti interumani. Dobbiamo immaginare la vita come uno specchio nel quale ci specchiamo continuamente: se sorridiamo, il sorriso torna a noi. Tutti i nostri pensieri e azioni di ogni istante, di ogni giorno, devono essere positivi, brillanti, ottimistici. Essi potranno portare beneficio a quanti vivono intorno a noi ma per primi saremo noi stessi ad usufruire di questi benefici.
In conclusione: osiamo, sogniamo, perché merita! Goderemo la vita, pensiamo sempre positivo e lasciamo che i nostri desideri e i sogni diventino realtà.

Dr. Helene P.


Sottosezioni:

Autoguarigione come alternativa
01 conosci te stesso02 respira03 bevi acqua04 mangia semplice05 riposati06 rispetta la vita07 rimani in contatto con la natura08 pensa positivo
natura